Clothest

Clothest* e la moda circolare: è il momento di scegliere

Nel 2019, la second hand economy ha generato un valore di 24 miliardi di euro con una crescita costante del 33%. Le giovani famiglie, la Gen Z e i Baby Boomers si rivolgono al mercato dell’economia dell’usato e pongono maggiore attenzione al riuso, alla sostenibilità e al risparmio. Questo è ciò che emerge dalla sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy, nonché uno studio condotto da BVA Doxa.

Si consideri che ogni anno vengono prodotti, indossati e gettati milioni di tonnellate di vestiti e in questo periodo di emergenza sanitaria da Covid-19, diventa sempre più importante reinventarsi e adottare comportamenti virtuosi. È possibile rompere i paradigmi dell’industria della moda, dando una nuova vita ai capi d’abbigliamento usati?

Sì e ce lo insegnano gli ideatori dell’e-commerce non-profit Clothest*.

Clothest* è un progetto nato dall’esigenza di apportare un cambiamento a favore del pianeta. L’idea è stata concepita nel 2015 da un gruppo di volontari della Casa Famiglia di Montevarchi, Francesco The S-Hope. Il gruppo di volontari del comune toscano ha raccolto circa 2400 capi usati, rivenduti in temporary shops e su eBay. Negli anni successivi, questo progetto ha attirato l’attenzione di alcune figure professionali intente a rafforzare le azioni a favore di questa nobile causa.

È così che Francesco The S-Hope è diventato Clothest*, il cui obiettivo è raccogliere e vendere abiti usati di lusso per sostenere e finanziare i progetti di assistenza della Casa Famiglia Caritas di Monteverchi.

Paolo Iabichino, direttore strategico e creativo del progetto, suggerisce che acquistare diventa un gesto che ha un valore sociale. L’acquisto di capi usati diventa veicolo di un cambiamento positivo che ha un forte impatto sociale e che promuove la cultura della sostenibilità.

Resta in contatto con noi
Iscriviti alla Newsletter

    Nessun commento

    L'inserimento dei commenti è al momento disabilitato.

    [contact-form-7 id="4641" title="Contact Form Newsletter" html_id="wpcf-om-popup-newsletter"]
    <div role="form" class="wpcf7" id="wpcf7-f4641-o3" lang="en-US" dir="ltr"> <div class="screen-reader-response"><p role="status" aria-live="polite" aria-atomic="true"></p> <ul></ul></div> <form action="/clothest/#wpcf7-f4641-o3" method="post" class="wpcf7-form init wpcf7-acceptance-as-validation" novalidate="novalidate" data-status="init" id="wpcf-om-popup-newsletter"> <div style="display: none;"> <input type="hidden" name="_wpcf7" value="4641" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_version" value="5.3.2" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_locale" value="en_US" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_unit_tag" value="wpcf7-f4641-o3" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_container_post" value="0" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_posted_data_hash" value="" /> </div> <div class="newsletter-subscription-form"><span class="wpcf7-form-control-wrap your-email"><input type="email" name="your-email" value="" size="40" class="wpcf7-form-control wpcf7-text wpcf7-email wpcf7-validates-as-required wpcf7-validates-as-email" id="your-email" aria-required="true" aria-invalid="false" placeholder="E-mail" /></span><input type="submit" value="&#xf105;" class="wpcf7-form-control wpcf7-submit" /></div> <p><label style="font-size: 14px;" class="newsletter-privacy"><span class="wpcf7-form-control-wrap accept-privacy"><span class="wpcf7-form-control wpcf7-acceptance"><span class="wpcf7-list-item"><label><input type="checkbox" name="accept-privacy" value="1" aria-invalid="false" /><span class="wpcf7-list-item-label">Ho letto e accetto l'<a href="/privacy-policy">informativa sulla privacy</a>.</span></label></span></span></span></label></p> <div class="wpcf7-response-output" aria-hidden="true"></div></form></div>
    ['om' + campaignSlug]
    ['om' + campaignSlug]