Periferie+

Neet

Periferie+

Presentazione ufficiale del progetto: febbraio 2021

Periodo di attività: marzo – settembre 2021

Il progetto Periferie+ (titolo di lavoro) , alla cui definizione e realizzazione stiamo lavorando con organizzazioni no profit riconosciute a livello internazionale, ha come primo obiettivo il sostegno a ragazze e ragazzi di periferia che non studiano e non lavorano, attraverso la produzione e organizzazione di contenuti educativi, formativi e di intrattenimento come strumenti di emancipazione sociale e professionale.

Questo progetto di Cultural Diplomacy ha dunque come finalità l’organizzazione di comunità di ragazzi, da formare e rendere connesse con esperienze analoghe in Italia e all’estero, capaci di dialogare tra di loro e con contesti diversi. Le community e la gestione di determinate attività, devono quindi offrire forme di occupazione, anche grazie a percorsi educativi, formativi e d’intrattenimento innovativi, finalizzati allo scambio con professionals and peers – From neet to net.

Focus on target: NEET

Il target di riferimento sono i NEET, cioè i giovani che non studiano e non lavorano. Speciale attenzione sarà data ai ragazzi che, oltre ad appartenere a questa categoria, sono emarginati per condizioni di particolare svantaggio, come povertà e disabilità. L’analisi del target e dei suoi bisogni, e quindi e la definizione dei parameteri fondamentali che lo rappresentano, sarà un passaggio fondamentale del progetto.

Tematiche verticali

I beni culturali, la musica, lo sport, la tutela della natura e degli animali, l’agricoltura sostenibile e l’alimentazione sono le prime linee guida su cui si fonda il progetto e rappresentano le tematiche verticali.

Tematiche trasversali

A queste aree culturali si aggiungono tematiche trasversali quali le soft skills, il digital marketing, la gamification, lo start-up management, il project management, la grafica, la fotografia, la fabbricazione digitale e altre in corso di definizione.

Beneficiari

I beneficiari di questo primo progetto saranno i neet di periferia, in condizione di particolare svantaggio e di età compresa tra i 19  e i 25 anni.

Target audience

Il progetto avrà posti limitati, di cui una parte sarà riservata ai beneficiari selezionati (neet 19-25). Il resto dei posti sarà aperto a tutti. Per questa ragione il progetto sarà comunicato in modo strutturato ed integrato, sia a livello comunale che nazionale.

Obiettivo generale

I tre obiettivi principali sono: intercettare, ingaggiare e attivare i beneficiari selezionati. Il raggiungimento dei tre obiettivi renderà possibile ri-attivare nei beneficiari l’idea che esista un percorso di miglioramento, mostrando loro una strada pensata e tracciata per andare incontro a nuove opportunità, dal punto di vista umano e professionale. Le attività proposte, prevalentemente innovative, saranno sia informali nei luoghi di aggregazione (push), sia attrattive grazie a rinnovate modalità di proporre i contenuti educativi, formativi e d’intrattenimento immaginati (pull).

Obiettivo principale

L’obiettivo principale è intercettare 100 neet, ingaggiarne 50 e attivarne 25 con tirocini professionalizzanti.

Dove

La prima area d’intervento è il Municipio XIV, con particolare attenzione e riferimento alla Borgata Ottavia.

Valorizzazione del territorio e della comunità locale

Il progetto, in altre parole, sarà finalizzato al coinvolgimento di ragazze e ragazzi di prossimità e non, con l’obiettivo di fornire loro strumenti di orientamento e di crescita sociale e professionale, propedeutici alla realizzazione di attività culturali e quindi utili come strumento educativo e formativo.

Le attività culturali saranno localizzate a Ottavia anche grazie al supporto di partner locali. Per questa ragione, gli abitanti del Municipio XIV rappresentano il primo bacino d’utenza del progetto. Una delle motivazioni principali di questa iniziativa è rendere la cittadinanza attiva e partecipe della sua realizzazione,  al fine di valorizzare la creatività e il talento dei ragazzi residenti nella zona e, quindi, arricchire e attivare il territorio stesso.

[contact-form-7 id="4641" title="Contact Form Newsletter" html_id="wpcf-om-popup-newsletter"]
<div role="form" class="wpcf7" id="wpcf7-f4641-o2" lang="en-US" dir="ltr"> <div class="screen-reader-response"><p role="status" aria-live="polite" aria-atomic="true"></p> <ul></ul></div> <form action="/progetti-in-corso/periferie-plus#wpcf7-f4641-o2" method="post" class="wpcf7-form init wpcf7-acceptance-as-validation" novalidate="novalidate" data-status="init" id="wpcf-om-popup-newsletter"> <div style="display: none;"> <input type="hidden" name="_wpcf7" value="4641" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_version" value="5.3.2" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_locale" value="en_US" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_unit_tag" value="wpcf7-f4641-o2" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_container_post" value="0" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_posted_data_hash" value="" /> </div> <div class="newsletter-subscription-form"><span class="wpcf7-form-control-wrap your-email"><input type="email" name="your-email" value="" size="40" class="wpcf7-form-control wpcf7-text wpcf7-email wpcf7-validates-as-required wpcf7-validates-as-email" id="your-email" aria-required="true" aria-invalid="false" placeholder="E-mail" /></span><input type="submit" value="&#xf105;" class="wpcf7-form-control wpcf7-submit" /></div> <p><label style="font-size: 14px;" class="newsletter-privacy"><span class="wpcf7-form-control-wrap accept-privacy"><span class="wpcf7-form-control wpcf7-acceptance"><span class="wpcf7-list-item"><label><input type="checkbox" name="accept-privacy" value="1" aria-invalid="false" /><span class="wpcf7-list-item-label">Ho letto e accetto l'<a href="/privacy-policy">informativa sulla privacy</a>.</span></label></span></span></span></label></p> <div class="wpcf7-response-output" aria-hidden="true"></div></form></div>
['om' + campaignSlug]
['om' + campaignSlug]