aigu

I Giovani dell’Unesco lavorano su cultura, scuola e cibo all’Italian Youth Forum

L’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco è la maggiore associazione giovanile UNESCO a livello mondiale, composta da studenti, ricercatori e manager tra i 20 e i 35 anni.

AIGU si riunirà in occasione dell’Italian Youth Forum il 27 marzo, evento annuale arrivato alla sua terza edizione, in diretta streaming Facebook e Youtube da Parma, capitale della cultura 2020/2021, nonché città creativa UNESCO della gastronomia.

Nell’ambito dell’Italian Youth Forum saranno discussi quattro temi, corrispondenti a quattro pilastri del Manifesto Next Generation You:

  • Nutrire il futuro, per sottolineare l’importanza delle scelte alimentari individuali e l’impatto che esse hanno sugli ecosistemi.
  • La scuola di tutti, per sensibilizzare le giovani generazioni a fare parte di comunità più inclusive e meno discriminatorie
  • Sei la mia città, per trasformare gli spazi urbani in ambienti vivibili, attivi e rigenerati
  • New Deal della cultura, per educare i cittadini ad essere i custodi della cultura e delle tradizioni dell’Italia

AIGU ha elaborato numerose proposte, diventando un interlocutore concreto e proattivo che dialoga con le istituzioni.

Uno dei modelli di riferimento per attuare questa rivoluzione culturale orientata alla sostenibilità e all’inclusione è il Well-being of Future Generation Act del Galles, che ha istituito  una figura con il compito di collaborare con gli enti pubblici per adottare norme e misure che non compromettano il benessere delle generazioni future.

Il commissario per le future generazioni rientra tra le proposte avanzate dall’Associazione, proprio per l’urgenza di riportare le politiche a una prospettiva che includa i giovani.

L’impatto di molti provvedimenti emanati finora ha infatti tenuto conto delle emergenze attuali, con poca lungimiranza sull’eredità che i cittadini del futuro dovranno gestire in termini di lavoro, ambiente e società.

Tra le rivoluzionarie idee messe in campo, spicca anche quella dell’istituzione di misure economiche atte a porre tutti i giovani nelle stesse condizioni di partenza per garantirsi un’istruzione di qualità e un ingresso nel mondo del lavoro dignitoso.

Spesso infatti, la mancanza di equità e il background socio-economico riducono drasticamente le possibilità di un giovane di accedere al mondo del lavoro al pari di chi gode di una condizione economica migliore.

“La transizione ecologica sarà un processo lungo e ci coinvolgerà tutti.

Nessuno escluso.

Sarà il banco di prova soprattutto per decisioni partecipate e condivise con chi è da sempre lasciato ai margini, i giovani in primo luogo.

Abbiamo il dovere di formulare un piano d’azione coerente, per far sentire la voce di una generazione che è l’ultima a poter fare qualcosa per impedire gli effetti peggiori innescati dai cambiamenti climatici.

Da Parma lanceremo il manifesto ‘Next Generation You’, con proposte concrete, precise e immediate per un nuovo protagonismo giovanile e per dare centralità ai temi della sostenibilità, della rigenerazione, della cultura, tanto più in un momento così delicato per tutti. Rinnovo ai nostri Partner la gratitudine dell’Associazione per essere al nostro fianco in questa occasione, nella convinzione che ora più che mai un confronto su questi temi sia vitale per intercettare un preciso bisogno di ricostruzione e di futuro“, dichiara il presidente di AIGU, Antonio Libonati.

Il confronto si aprirà con l’intervento del ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini. Tra gli ospiti anche la sindaca di Roma Virginia Raggi, il vicedirettore della FAO Maurizio Martina e il presidente di UNESCO Italia Franco Bernabè.

Parteciperanno scienziati, innovatori, artisti tra i quali: il direttore del MIT Senseable City Lab di Boston Carlo Ratti, l’economista e presidente della Pontificia Accademia delle Scienze sociali Stefano Zamagni, il direttore d’orchestra Beatrice Venezi, l’insegnante di Informatica e imprenditorialità e vincitore del Global Teacher Award Daniele Manni, il ricercatore del CNR e collaboratore dell’Istituto Finlay de L’Havana per il vaccino Covid-19 Fabrizio Chiodo, il cantautore Giovanni Truppi.

Uno spazio sarà anche dedicato alle esperienze di Iris Ceramica Group, Emil Banca e Gruppo Chiesi, imprese del territorio attive in un percorso di sostenibilità ambientale e sociale.

Resta in contatto con noi
Iscriviti alla Newsletter

    Nessun commento

    L'inserimento dei commenti è al momento disabilitato.

    [contact-form-7 id="4641" title="Contact Form Newsletter" html_id="wpcf-om-popup-newsletter"]
    <div role="form" class="wpcf7" id="wpcf7-f4641-o3" lang="en-US" dir="ltr"> <div class="screen-reader-response"><p role="status" aria-live="polite" aria-atomic="true"></p> <ul></ul></div> <form action="/italian-youth-forum/#wpcf7-f4641-o3" method="post" class="wpcf7-form init wpcf7-acceptance-as-validation" novalidate="novalidate" data-status="init" id="wpcf-om-popup-newsletter"> <div style="display: none;"> <input type="hidden" name="_wpcf7" value="4641" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_version" value="5.3.2" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_locale" value="en_US" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_unit_tag" value="wpcf7-f4641-o3" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_container_post" value="0" /> <input type="hidden" name="_wpcf7_posted_data_hash" value="" /> </div> <div class="newsletter-subscription-form"><span class="wpcf7-form-control-wrap your-email"><input type="email" name="your-email" value="" size="40" class="wpcf7-form-control wpcf7-text wpcf7-email wpcf7-validates-as-required wpcf7-validates-as-email" id="your-email" aria-required="true" aria-invalid="false" placeholder="E-mail" /></span><input type="submit" value="&#xf105;" class="wpcf7-form-control wpcf7-submit" /></div> <p><label style="font-size: 14px;" class="newsletter-privacy"><span class="wpcf7-form-control-wrap accept-privacy"><span class="wpcf7-form-control wpcf7-acceptance"><span class="wpcf7-list-item"><label><input type="checkbox" name="accept-privacy" value="1" aria-invalid="false" /><span class="wpcf7-list-item-label">Ho letto e accetto l'<a href="/privacy-policy">informativa sulla privacy</a>.</span></label></span></span></span></label></p> <div class="wpcf7-response-output" aria-hidden="true"></div></form></div>
    ['om' + campaignSlug]
    ['om' + campaignSlug]