Amanda Gorman: diplomazia poetica per la nuova America di Biden

Se vogliamo essere all’altezza del nostro tempo, allora dobbiamo fare in modo che la vittoria non venga dalla spada, ma dai ponti che costruiamo. Questa è la promessa da celebrare, è la collina su cui saliamo, se solo ne abbiamo il coraggio”.

È con queste parole che Amanda Gorman si rivolge all’America in occasione del giuramento di Joe Biden. Amanda è una ragazza afroamericana di 22 anni, la cui immensa diplomazia, alquanto inusuale per la sua età le ha procurato il titolo di Giovane Poeta Laureata d’America.   

La Giovane poetessa ha espresso in chiave rap un progetto che Joe Biden ha promesso solennemente agli Americani: rinvigorire l’America della multiculturalità che le appartiene

Le parole di Amanda hanno conquistato l’America: tre delle sue opere non ancora pubblicate sono tra i libri più venduti in classifica. Ma dietro alla diplomazia si nasconde quella che a tutti gli effetti è diventata l’icona del momento. Con il suo cappottino giallo fluo e il cerchietto rosso firmati Prada, la giovane poetessa ha stupito la IMG, una delle agenzie di moda più famose al mondo, con la quale ha firmato un contratto.

Una trasformazione è in atto

Amanda Gorman è portatrice di un cambiamento. Un cambiamento che investe senz’altro il mondo della moda-costretto costantemente a reinventarsi- e i suoi rappresentanti, celebrità ammirevoli, personalità diplomatiche, proprio come Amanda. 

Ma ciò che la giovane ha auspicato all’Inauguration Day è che un cambiamento possa riguardare l’America in generale; che possa essere finalmente “un paese che abbia a cuore ogni cultura, ogni colore, ogni carattere e condizioni umane”.  

Photo Credits: blackenterprise.com

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Seguici su

Contattaci

Veracura Trust Onlus

CF/PI: 15759161001 - Salita Monte del Gallo 21, Roma, 00165

    Newsletter

    Rimani informato sulle novità di Veracura!​