Cambiamento climatico illustrato ai bambini

Come spiegare il cambiamento climatico ai più piccoli?

La crisi ambientale è un fenomeno complesso costituito da più variabili, perciò potrebbe risultare difficile spiegarlo ad un bambino.

In che modo la comunicazione può venirci incontro per non lasciare indietro nessuno?

È senz’altro una sfida interessante e l’hanno affrontata le autrici del libro Cambiamento climatico.

Si tratta di tre professioniste provenienti da tre realtà lavorative differenti e sono: un’antropologa, Yayo Herrero; una biologa, María González ed un’illustratrice dell’ambito scientifico, Berta Páramo.

Sebbene svolgano tre professioni, tra di loro diversificate, dalla loro unione è nata un’idea innovativa con un obiettivo comune: divulgare in modo semplice e diretto.

Comunicare ai più piccoli, non è semplice, ma fronteggiare tale sfida per il bene comune è stato più importante.

Il libro è costituto da circa cinquanta pagine.

Affronta diversi temi legati alla crisi climatica e sono esplicati con il supporto di disegni evocativi:

  • Gli ecosistemi: oceani, foreste, montagne, città e campagne;
  • La biodiversità ed il valore del suo mantenimento;
  • Gli equilibri ecologici.

Nel libro, i bambini possono trovare anche una spiegazione approfondita che mette in correlazione i fenomeni metereologici e i cambiamenti a livello del clima con le relative conseguenze.

Queste sono state individuate a livello economico, sociale e della salute.

La diminuzione della qualità dell’aria causata dalla correlazione delle temperature troppo alte e l’inquinamento, che arreca danni a livello della salute.

Non solo, i disastri ambientali hanno anche delle ripercussioni sulle popolazioni meno abbienti, la cui sopravvivenza dipende dalle risorse naturali.

Tali risultati dividono in due la società, in quanto vi è da un lato chi è condannato dalle scelte prese dall’alto e chi ricava del profitto diretto sfruttando tutte le energie rimaste sul nostro Pianeta.

La comunità scientifica ci informa che entro il 2030, è necessario uscire da questo circolo vizioso.

Sarà necessario ridurre al minimo i rischi derivati dall’impatto che abbiamo sul pianeta, nonché il carbon footprint.

Questo, non solo per salvare il pianeta, ma anche per incrementare le uguaglianze sociali ed economiche.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Seguici su

Contattaci

Veracura Trust Onlus

CF/PI: 15759161001 - Salita Monte del Gallo 21, Roma, 00165

    Newsletter

    Rimani informato sulle novità di Veracura!​