From trash to birthday card: il riciclo made in UK

Durante il lockdown Flora Blathwayt, una ragazza di trentatré anni di Peckham, una cittadina vicino Londra, ha dedicato il suo tempo alla raccolta di plastica e rifiuti nel fiume Tamigi.

Impressionata dalla quantità di plastica trovata, ha deciso di riutilizzarla in modo creativo: creando dei biglietti di auguri!

L’idea di Washed Up Cards, racconta Flora, è nata dal momento in cui ha realizzato il primo biglietto per il matrimonio di sua sorella.

Da quel momento la creazione di queste cartoline è diventata un hobby per Flora, fino alla decisione di aprire una pagina Instagram dedicata e uno shop sulla piattaforma Etsy.

Il primo step consiste ovviamente nella raccolta di rifiuti.

In seguito, i materiali raccolti vengono accuratamente lavati e puliti più volte.

Infine, diventano parte integrante di una washed up card aggiungendo alla cartolina una nota di colore.

Ogni biglietto presenta sul retro una sezione in cui l’acquirente o chi riceve la cartolina viene informato della provenienza della parte di plastica inserita nella cartolina.

Tra i materiali a cui Flora dona nuova vita ci sono tappi di bottiglia, lenti a contatto, involucri di caramelle e tanti altri piccoli rifiuti, prevalentemente in plastica, che vengono raccolti dal Tamigi per diventare parte di un momento di celebrazione, tramite una simpatica cartolina.

Un modo originale e creativo di sensibilizzare le persone sull’inquinamento ambientale e di incoraggiarle a piccole azioni che possono fare del bene al nostro pianeta.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Seguici su

Contattaci

Veracura Trust Onlus

CF/PI: 15759161001 - Salita Monte del Gallo 21, Roma, 00165

    Newsletter

    Rimani informato sulle novità di Veracura!​